SEMPIONE

Milano, 2019

Questo progetto, che prende vita all’interno di un appartamento d’epoca, affacciato su un rigoglioso giardino, distribuito longitudinalmente, vuole richiamare l’atmosfera metafisica dell’avanguardia italiana dei primi del ‘900.
Giorgio De Chirico, con la sua pittura, viaggia al di là della realtà sensoriale, così come questa casa vuole andare oltre il concetto di spazio domestico.
L’ingresso -disegnato da archi astratti, colorati, metafisici, intervallati da lampade bespoke- conduce gli ospiti lungo un viaggio multi sensoriale all’interno dalla casa.
Tutti gli ambienti sono dipinti con tonalità di colore intenso, in linea con le opere d’arte e con i pezzi contemporanei che animano l’intero progetto.

foto di Giulio Ghirardi